I MOTIVI

 

home

dedicato a

i viaggi

i link

 

L' amore per i viaggi intesi come mezzo per conoscere e venire in contatto con  persone che vivono altre culture, altre religioni, per cercare di capirle e per cercare di migliorare noi stessi.

Il viaggio inteso sempre come scoperta di filosofie di vita diverse dalla nostra, alle volte per piccoli aspetti esteriori, ma, più spesso, totalmente ed essenzialmente.

Il viaggio inteso come ricerca e riscoperta negli altri e tramite gli altri di valori veri, dentro di noi ormai totalmente scomparsi.

Il viaggio per ritrovare il valore reale delle cose e della vita osservando e comprendendo il comportamento delle persone incontrate.

Il viaggio inteso come raccolta di tanti piccoli o grandi incontri, episodi, esperienze che, portate come semi dentro di noi, ci aiutino a riflettere ed a migliorare il nostro modo convulso di vivere la nostra vita "civilizzata".

Noi ricorderemo sempre il pilota istruttore di elicotteri militari che a Luang Prabang, alle 5 di mattina, offrendo cibo alla questua silenziosa dei monaci, ci faceva notare che quel suo gesto oltre che far del bene a lui ed ai monaci rendeva felici anche noi che assistevamo; ricorderemo sempre quelle donne bambine Borana che tutti i giorni, sotto il sole incessante del sud dell' Etiopia, fanno anche 40 km a piedi per andare fino al pozzo più vicino a prendere l'acqua (cosa vale per noi un bicchiere di acqua?); ricorderemo sempre la monaca buddista del monastero di Rombuk che era preoccupata delle malattie che avrebbero potuto accorciarle la vita impedendole così di fare agli altri tutto il bene che lei avrebbe voluto donare; ricorderemo sempre la anziana e modestissima bigliettaia di San Pietroburgo che vedendo Cristina molto infreddolita le offrì una mela (metà del suo pasto) rifiutando qualsiasi tipo di ringraziamento oltre ad un semplice "spasiba"; e così potremo andare oltre a ricordare...

Tutti questi e tantissimi altri piccoli episodi dei propri viaggi, se correttamente compresi e conservati dentro di noi, possono aiutarci a migliorare noi stessi e meglio vivere questa nostra vita in questo mondo sì molto civilizzato ma anche colmo di aspettative e bisogni fittizi che ci fanno spesso perdere il senso vero delle cose e la gioia di vivere profondamente e compiutamente la nostra vita.

Ed ancora il viaggio come stupore di fronte all'incanto della  visione di una bianca cima himalayana che appare improvvisa fra le nuvole che si aprono; come lo stordimento e l'oppressione dei rumori, dei colori e delle forme di vita di una foresta pluviale; come la meditazione immersi negli spazi immensi e metafisici di un deserto mongolo: "il nulla che ti riempie".

Questa collezione di nostre immagini dei nostri viaggi vuole esprimere la passione per questo modo di viaggiare per incontrare gli altri, il nostro amore per i paesi visitati e le persone incontrate, vuole inoltre essere uno stimolo per ricordare le esperienze fatte per chi ha già visitato questi paesi ed infine anche una spinta ad andarci per chi ancora non ci è stato.